Torce Sub

torcia tek 2 con canister

Le Torce Sub o lampade sub si dividono in tre modelli: Alogene, LED e HID. Come ci capita spesso la classica domanda che riceviamo è quale tra le 3 è la migliore? In realtà è difficile rispondere se non sappiamo le esigenze di chi c’è la pone. Cerchiamo in poche righe di rispondere.

Torce sub: differenze

Partiamo con le torce a Led che ultimamente sono quelle piu’ richieste dal mercato piu’ avanti vedremo il perchè. Il termine “LED” è un acronimo “Light Emitting Diode”, come dice la parola stessa è un diodo che emette luce. Quando si utilizza un led, è necessario accoppiarlo sempre con un’elettronica di controllo della corrente allo scopo di mantenerla sempre nei valori di range onde evitare che il LED possa bruciarsi.(questo può essere ritenuto uno svantaggio) Le Torce LED hanno svariati vantaggi: l’autonomia, data dal basso consumo del led, si scaldano meno di una torcia alogena ed infine la resistenza agli urti e vibrazioni (non c’è nessun filamento nel led). Una lunga vita (50.000 ore contro le 50 ore di una alogena allo Xeno o le 1000 ore di una alogena), alto rendimento (80-100 lm/W). Un accensione istantanea e nessun problema alle continue riaccensioni e spegnimenti.(in diverse torce si ha SOS intermittente)

Torcia HID

Sono torce molto costose con lampadine senza filamento metallico dove la luce viene prodotta da una scarica elettrica continua tra due elettrodi immersi in un’atmosfera di gas (HID è l’acronimo di High Intensiti Discharge), in genere Xeno. Qui gli svantaggi sono superiori ai vantaggi.

  • Costo elevato
  • Non ottima per accensioni continue
  • Lenta per avere il massimo della potenza
  • Centralina per il funzionamento

Sono torce destinate a scomparire dal mercato anche se tanti subacquei la prediligono.

Torcia sub alogena

Le lampade alogene somigliano a quelle a incandescenza, ma nel bulbo della lampada è aggiunto un elemento, in genere iodio, xeno o cripton, che permette al filamento di diventare incandescente a una temperatura più alta.

In particolare l’uso dello Xeno come gas permette di ottenere una luce molto simile a quella solare e quindi queste lampade sono quelle più utilizzate negli impieghi fotografici. Normalmente queste lampade durano solo alcune decine di ore contro le centinaia o migliaia di altre alogene ma danno una resa luminosa più elevata oltre ad uno spettro molto simile alla luce solare.. Vantaggi sono un ottima resa cromatica nelle immersioni diurne, possibilità di regolare l’intensità, basso costo, buona resistenza e durata. Svantaggi: basso rendimento da cui consegue o scarsa autonomia o pacchi batterie grandi e di conseguenza pesanti.

infotekevolution

all author posts

Leave a Reply