Pinne tecniche

Pinne Hollis F1

In questo articolo mettiamo a confronto tre paia di pinne tecniche disponibili sul mercato. Decine di prove in acqua per confrontarle tra loro evidenziando tutte le loro caratteristiche.

Pinne F1 Hollis

Pinne Hollis F1

Prendiamo in esame le F1 Hollis e la prima caratteristica che notiamo è la mescola di ottima qualità. La molla inox è fissata alla pinna in maniera robusta e con una doppia vite. Questo è una caratteristica unica, in quanto spostando la molla di una vite si varia la lunghezza, allargando la sua trazione. Protezione per il tendine è abbondante (e questo può dar fastidio ad alcuni sub DIR) prodotta con gomma di alta qualità e con un ottima presa. La calzata qui è differente dalle jet fin Scubapro ma simile alle Apeks RK3.

Ben 3 taglie disponibili in Regular, XL e XXL per poter scegliere la misura migliore al proprio piede. Unico dubbio che la taglia Regular (la piu’ piccola) risulta grossa per un piede da donna. Ingresso alla calzata ellittico e ben formato e con il collo bello alto, una caratteristica importante per inserire per bene tutto il piede. L’assetto è uguale alle altre pinne similari, il peso di 1,8Kg a pinna non ne fà una pinna da viaggio, ma è utilissima nell’assetto con la muta stagna. La pinneggiata rende in modo identico alle altre pinne a confronto. Due modelli disponibili, le F1 nere e le F1 con fondo della pala giallo.

RK3 HD Apeks

Rk3 Apeks

La pinna RK3 HD è l’evoluzione della gamma di pinne RK3. La HD è realizzata con un materiale ad alta densità, il che rende la pinna più rigida e più pesante. Questa caratteristica è stata sviluppata in risposta al feedback dei subacquei tecnici. La mescola è ottima, migliorata rispetto alle RK3. Un’ ottima calzata e con varie misure disponibili fanno si’ che tutti i piedi possono trovare la giusta misura.

Le pinne tecniche RK3 HD sono disponibili in tre colori, nero, grigio e arancio. Altri colori disponibili solo per le RK3 normali. Le taglie sono 4, S, M,L e XL. In acqua si ha un’ottima spinta e il piede è ben abbracciato aumentando le performance. La molla con gommone posteriore è ben salda alla pinna. Il peso della misura L è di 1,4 kg.

Jet Fin Scubapro

Jet fin

E’ molto facile presentare queste pinne. Le pinne Scubapro Jet Fin sono le migliori pinne per immersioni avanzate e tecniche. Sono particolarmente adatte per la pinneggiata a rana, per la pinneggiata all’indietro e per la rotazione sul posto. La parte finale delle pinne Jet Fin è particolarmente morbida e permette il subacqueo che utilizza un sistema d’immersione DIR la possibilità di effettuare al meglio la pinneggiata a rana modificata e a correggere leggermente la posizione. La costolatura estremamente rigida è molto utile nella pinneggiata a rana. Molle in inox senza nessun tipo di presa, particolare molto amato dai sub dIR.

infotekevolution

all author posts

Leave a Reply